EKOseed CEREALS

Composizione

Micorrize (Glomus spp.) 0,5%

Batteri della rizosfera (Bacillus spp., Streptomyces spp., Pseudomonas spp.) 9,6 x 108 UFC/g

Trichoderma (Trichoderma harzianum) 5 x 105 UFC/g


Caratteristiche

EKOseed® CEREALS è un prodotto biologico per il trattamento delle sementi, ottimizzato per le colture estensive e industriali (cereali, leguminose, colza, girasole), costituito da differenti specie fungine e batteriche, necessario a ricreare l’equilibrio ecologico all’interno della rizosfera. Le micorrize arbuscolari lavorano in sinergia con i rizobatteri nel promuovere la crescita radicale, l’assimilazione degli elementi nutritivi e la competizione verso gli agenti patogeni radicali.

L’effetto biostimolante è esercitato mediante il rilascio diretto di fitormoni (IAA e gibberelline) e di precursori della sintesi degli ormoni vegetali. Queste sostanze inducono un maggior sviluppo dell’apparato radicale, anche in condizioni di deficit nutrizionale, che consente l’esplorazione di un maggior volume di suolo e l’accesso a depositi minerali poco accessibili (fosforo) e all’acqua. L’interazione pianta-rizobatteri stimola lo sviluppo dei tricomi radicali massimizzando in tal modo l’intercettazione degli elementi nutritivi nella soluzione circolante del suolo.

L’effetto biofertilizzante è dovuto all’efficiente mobilizzazione degli elementi nutritivi meno disponibili per le piante (azoto organico, fosforo, microelementi). In particolare le micorrize arbuscolari sviluppano un diffuso e capillare reticolo di ife in grado di raggiungere depositi minerali anche distanti dalla radice, mobilizzarli e trasportarli direttamente nel flusso xylematico della pianta. I rizobatteri del genere Bacillus e Pseudomonas producono enzimi litici (fosfatasi e proteasi), acidi organici e siderofori (sostanze chelanti del ferro) in grado di solubilizzare e rendere disponibili forme retrogradate del fosforo, dell’azoto e microelementi come ferro, zinco e manganese.

La competizione verso gli agenti patogeni radicali è dovuta all’occupazione della nicchia biologica costituita dalla rizosfera e alla sottrazione di elementi nutrizionali necessari all’avvio dei processi infettivi. In particolare la moltiplicazione dei rizobatteri riduce la disponibilità di mucigel (pool di polisaccardi rilasciato dagli apici radicali) per lo sviluppo dei patogeni radicali, inoltre il rilascio di siderofori sottrae il ferro necessario all’avvio dei processi infettivi. Molto importante è anche l’antibiosi esercitata dagli antagonisti in grado di produrre chitinasi e sostanze antibiotiche naturali.

Grazie a queste complesse caratteristiche l’impiego di EKOseed® Cereals consente di:

  • Aumentare la resa per ettaro;
  • Incrementare la germinabilità e l’investimento della coltura;
  • Competere con lo sviluppo degli organismi dannosi dell’apparato radicale;
  • Migliorare l’efficienza d’uso dei fertilizzanti organici e minerali apportati alla coltura;
  • Incrementare il tenore proteico delle cariossidi di frumento;
  • Incrementare il valore salutistico delle farine di frumento grazie al maggior accumulo di fosforo e microelementi benefici.


Colture

Cereali (Frumento, Orzo, Riso, Sorgo, Avena, ecc.), Altre colture estensive (Colza, Bietola, Erba medica, ecc.), Leguminose (Cece, Fagiolo, Pisello, Soia, ecc.).


Dosi di impiego

Dose di impiego: 100 g / 100 kg di seme, dipende dalle colture.

Consultare l'etichetta.


Taglie disponibili

Busta - 1 kg

Sacco - 10 kg


Tipologia NR. Registrazione
Microrganismi Nr. Registro SIAN: 0008070/15
Classificazione CLP Formulazione

NC

Polvere bagnabile
Modalità di applicazione
Trattamento Seme

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok